Buona la “prima” delle women nerazzurre

Era un esordio, visto che da qualche giorno l’A.S.D Femminile Milano si è ufficialmente fusa con F.C. Internazionale. Ed allora non poteva essere più dolce l’inizio di questa nuova, splendida storia: vittoria per 2 a 0 in casa contro il Lady Granata Cittadella e tre punti in cascina. Sommati ai 6 delle prime due partite portano l’Inter al comando della classifica a punteggio pieno assieme alla Roma CF.
Sono le nostre a condurre il match, ma le granata sono ben messe in campo e si fa fatica a sfondare.
A sbloccare il match è Fabiana Costi al 40′, la quale sfrutta una grande invenzione di Pisano per realizzare l’1 a 0 con un potente tiro. Nel secondo tempo nuovo squillo delle nerazzurre dopo due minuti: la sponda di testa di Baresi trova la rovesciata di Pandini che però non inquadra la porta. Al 50′ discesa a destra di Merlo che entra in area e lascia partire un gran tiro, ma è grandissima la risposta del portiere granata. Un minuto dopo Regazzoli mette in area una palla invitante per Pandini, la quale riesce solo a sfiorare la sfera. Al 56′ ecco il raddoppio: Brustia crossa basso da destra e Casarotto infila involontariamente nella propria porta. Al 60′ doppio cambio: fuori Costi e Brustia, dentro Rognoni e Santi. Al 67′ nuova occasione per Pandini che prova a beffare il portiere con un pallonetto, che però compie un vero miracolo. L’Inter fa di tutto per trovare il terzo gol e chiudere il match. Al 70′ Rognoni si mette in proprio: dribbling secco in area e tiro potente ma centrale, che però viene deviato in angolo dall’estremo difensore avversario. All’80’ esce Baresi ed entra Costa, cinque minuti più tardi spazio a Pellens e Cappucci, escono Vergani e Merlo. Finisce così, con la squadra del duo De La Fuente-Brustia che continua il suo percorso verso il sogno.

F.C Inter 2 – Cittadella 0
Al 40′ Costi. (Inter). 56′ Casarotto (autorete)