PRIMAVERA IN FINALE

Dopo l’1 a 1 dell’andata le ragazze di mister Naplone espugnano il campo di Verona con il risultato di 3 a 2 conquistando per la prima volta la finale del campionato primavera. Le nerazzurre in campo con Gramendola, Crespi, Merlo, Brustia, Capucci, Ripamonti, Borges, Regazzoli, Rognoni, Bonfantini e Pandini e con Vanin, Pinzin, Iannelli, Viganò, Lorusso, Dell’Acqua, Campisi a disposizione del mister, sbloccano subito il risultato al primo minuto con la rete firmata da Agnese Bonfantini.

00007.MTS.Immagine001

00007.MTS.Immagine002

Le nostre non riescono  a chiudere il conto e al 27essimo subiscono il pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Boattin e girato in rete in mischia nell’area piccola da Caterina Ambrosi.

00007.MTS.Immagine004

00007.MTS.Immagine005
Il primo tempo si chiude così con il risultato di parità proprio come si erano chiusi i primi novanta minuti anche se, per onor di cronaca, al 36′ un calcio di punizione da fuori area di Giugliano si stampa sul palo alla destra della nostra Fabiola Gramendola che poco avrebbe potuto sul tiro della scaligera.

La seconda frazione di gioco inizia come la prima ed infatti al secondo minutio le nostre trovano di nuovo il vantaggio con la rete firmata da Borges splendidamente servita da Bonfantini. La numero sette nerazzurra supera l’estremo difensore gialloblu Forcinella con un pallonetto.

00012.MTS.Immagine001

00012.MTS.Immagine002

Risultato questo che scongiura eventuali calci di rigore e costringe il Verona alla doppia marcatura per sperare nella qualificazione.
Al 42 esimo le gialloblu raggiungono di nuovo il pari con Pasini che gira in porta da centro area

00012.MTS.Immagine003
00012.MTS.Immagine004

ma proprio allo scadere in pieno recupero, sono ancora le nerazzurre ad andare in goal, ancora con Bonfantini che dalla destra raggiunge il fondo e da posizione impossibile infila per la seconda volta l’estremo difensore scaligero chiudendo definitivamente l’incontro.

00012.MTS.Immagine005

00012.MTS.Immagine006

Ora ultimo sforzo per le nostre ragazze, sabato 24 giugno a Firenze contro le campionesse uscenti della Res Roma.

00012.MTS.Immagine007

00012.MTS.Immagine008

00012.MTS.Immagine009

00012.MTS.Immagine010

00012.MTS.Immagine011

00013.MTS.Immagine001